ETGroup Blog

Bus&Bike

Il bus ti porta in bici!

Volete andare alla scoperta del litorale del Veneto Orientale, tra cultura, natura e storia?

Per l’estate 2022 sarà possibile usufruire del nuovo servizio ATVO bus e bici con fermata in tutte le spiagge del litorale da Punta Sabbioni a Bibione e viceversa.
Grazie ai 25 percorsi proposti, potrete immergervi nella natura che il nostro litorale offre, tra corsi d’acqua, la laguna, i borghi storici e le aziende agricole con i loro prodotti locali, esplorando l’entroterra in bici oppure a piedi.

Ogni giorno dal lunedì al venerdì partirà alle ore 9:00 da Bibione un bus che arriverà a Punta Sabbioni alle 11:30 per poi ripartire alle 16:00 rientrando a Bibione alle ore 18:30.
Un secondo bus partirà alle ore 9:00 da Punta Sabbioni e arriverà a Bibione alle 11:30 per poi ripartire alle 16:00 rientrando a Punta Sabbioni alle ore 18:30.

Ogni autobus sarà dotato di uno dei molti carrelli portabici che la Città Metropolitana di Venezia ha acquistato grazie al progetto “Icarus Interreg V-A 2014-2020 Italia-Croazia”.

Ogni tratta da Bibione a Punta Sabbioni e viceversa prevede le seguenti tappe: Lugugnana, Caorle, Eraclea Mare, Lido di Jesolo e Cavallino.

È possibile scegliere tra tre diverse tariffe in base al percorso che si decide di seguire.

  • TARIFFA ZONA A: (Bibione, Caorle, Eraclea Mare): €10.00 a persona, €5.00 per i bambini tra i 4 e i 12 anni (i bambini da 0 a 3 anni accederanno al servizio gratuitamente) e €5.00 di supplemento se desiderate noleggiare la bicicletta.
    Scegliendo questa tariffa partirete da Bibione per poi scendere a Caorle/Lugugnana/Eraclea Mare o viceversa, con rientro in senso inverso.
  • TARIFFA ZONA B:(Eraclea Mare, Lido di Jesolo, Punta Sabbioni): €10.00 a persona, €5.00 per i bambini tra i 4 e i 12 anni (i bambini da 0 a 3 anni accederanno al servizio gratuitamente) e €5.00 di supplemento se desiderate noleggiare la bicicletta.
    Scegliendo questa tariffa partirete da Eraclea Mare per poi scendere a Lido di Jesolo/Cavallino/Punta Sabbioni o viceversa, con rientro in senso inverso.
  • TARIFFA INTERA: €15.00 a persona, €10.00 per i bambini tra i 4 e i 12 anni (i bambini da 0 a 3 anni accederanno al servizio gratuitamente) e €5.00 di supplemento se desiderate noleggiare la bicicletta.
    Scegliendo questa tariffa vi muoverete spostandovi dall’area A all’area B o viceversa (quindi partirete da Bibione per scendere a Jesolo/Cavallino/ Punta Sabbioni e ritorno oppure da Punta Sabbioni per scendere a Caorle/Lugugnana/Bibione e ritorno)

Le tappe

Bibione

La nostra località balneare è immersa nel verde ed è nota anche per gli straordinari ambienti lagunari e fluviali che la circondano.
Questi luoghi vantano oasi protette, labirinti di alti canneti, i voli di aironi e cicogne, antiche case dai pittoreschi tetti di paglia. In questa tappa potrete immergervi in moltissime aree naturali di rara importanza ambientale.

Dalla “Passeggiata Adriatico” alle passeggiate lungo gli argini del fiume, coperti da vegetazione spontanea, dalla bellissima pineta a est di Bibione al faro di Bibione che offre una suggestiva vista fino alla foce del Tagliamento.
I paesaggi sono caratterizzati da acqua e da elementi naturali: il mare Adriatico, la spiaggia e le dune fossili, la pineta con fiori rari e arbusti spontanei, le golene del fiume ricche di flora e fauna locali e un colorato ambiente agreste macchiato da frutteti e boschetti.

Lugugnana

Lugugnana offre silenziose stradine di campagna che conducono all’oasi di Vallevecchia, un lembo di terra ancora incontaminato. In questa zona protetta l’ambiente è molto vario: si incontrano dune sabbiose, la spiaggia selvaggia di Brussa, il mare, la pineta, la palude dolce ed il paesaggio agricolo.

Potrete immergervi nel Bosco delle Lame dove si possono vedere numerosi animali tra cui scoiattoli, cigni, fagiani e svariate specie di uccelli.

Caorle

Caorle è una piacevole e rinomata località balneare del Veneto, a nord di Venezia. Vanta un grazioso e colorato centro storico e un antico porto peschereccio.

L’ambiente apre a moltissimi spunti e suggestioni. Potrete immergervi nella graziosa e rilassante campagna dell’entroterra caorlese e fare un salto indietro nel tempo, visitando i piccoli borghi rurali di Ca’ Corniani e San Gaetano, dove sono visibili le tracce del suo passato, legato alla famiglia dei Baroni Franchetti che avevano avviato un vasto centro agricolo e di allevamento.

Eraclea Mare

Scendendo in questa tappa potrete rigenerare mente e corpo in un ambiente naturale. Eraclea Mare si trova in un territorio veneto prevalentemente dedito all’agricoltura e all’artigianato.

Il percorso si snoda attraverso le terre della grande bonifica dove sono presenti imponenti idrovore che testimoniano la grande trasformazione di questo territorio. In questa zona sono ancora funzionanti alcune pompe di drenaggio, bellissimi esempi di ingegneria idraulica.

Lido di Jesolo

Lido di Jesolo è una località balneare ricca di storia, che affonda le sue radici in un antico passato.

Conserva ancora i resti di una passata civiltà e insediamenti umani antichi, parzialmente visibili in due affascinanti siti archeologici: la Zona delle Antiche Mura, i resti di un’imponente basilica eretta ai tempi della Repubblica di Venezia, e Torre Caligo, la fortezza medievale.

Cavallino

Cavallino è una lunga penisola bagnata dal Mar Adriatico e dalle acque della laguna.

Il litorale è caratterizzato da un ambiente di grande importanza naturalistica in cui si susseguono la lunga spiaggia dorata, le dune, la pineta e l’affascinante paesaggio lagunare con i suoi canali, le saline, i fanghi e le valli da pesca

Punta Sabbioni

Punta Sabbioni unisce l’atmosfera frizzante delle località balneari venete con l’atmosfera tranquilla e sognante della laguna.
La località è situata all’estremità meridionale del litorale di Cavallino e ospita un ricco patrimonio storico-naturalistico, nonché collegamenti via mare per Venezia e le isole, che distano all’incirca 10 chilometri.

Il Forte Treporti, costruito durante la dominazione austriaca per difendere il territorio lagunare e Venezia, e la Batteria Amalfi, ultimata nel 1917 ed utilizzata in entrambi i conflitti mondiali a protezione della costa e della città veneziana, sono solo alcuni dei luoghi che potrete vedere in questa tappa.

Non vi resta che preparare la bici, salire a bordo e saltare in sella!

Add comment

diciannove + sei =

Follow us

Don't be shy, get in touch. We love meeting interesting people and making new friends.

Most popular